Archivi tag: OMS

Ginevra approva la proposta italiana di trasparenza sui prezzi dei farmaci Valerio Reggi

La proposta italiana indirizzata a febbraio scorso dal Ministro Grillo all’Organizzazione Mondiale della Sanità, e nella quale si affronta il tema della mancanza di trasparenza nel mercato farmaceutico, è un “sasso scagliato nello stagno OMS. Una sortita inattesa perché, a Ginevra, l’Italia non ha mai osato tanto in precedenza, prendendo iniziative di così grande visibilità; ma anche perché nessun paese aveva mai proposto un testo così chiaro, efficace e diretto su un tema così controverso e ricco di implicazioni come la trasparenza dei costi e dei prezzi in ambito sanitario”. L’Assemblea Mondiale della Sanità ha approvato ora la proposta italiana con una risoluzione cui hanno fatto seguito diversi commenti.

Su Politiche del Farmaco, Valerio Reggi torna sul tema dopo la pubblicazione del contributo di Giuseppe Traversa su Politiche del Farmaco.

Leggi in anteprima l’articolo completo su Ricerca&Pratica

La risoluzione per prezzi dei farmaci trasparenti Giuseppe Traversa

L’assemblea mondiale della sanità (organismo legislativo dell’OMS che riunisce annualmente i rappresentanti di tutti gli stati membri) ha approvato la risoluzione – Improving the transparency of markets for medicines, vaccines, and other health products – inizialmente proposta dal governo italiano, per costruire un sistema più trasparente, a partire dai prezzi dei farmaci e degli altri prodotti sanitari. La risoluzione esorta fra l’altro gli Stati membri ad “assumere misure appropriate per condividere pubblicamente i prezzi netti dei prodotti sanitari”, e cioè i prezzi al netto dei possibili rimborsi e sconti confidenziali che oggi sono concordati con le aziende. La costruzione di un sistema più trasparente richiederà comunque un lavoro ulteriore in ciascun Paese, ma la risoluzione approvata attesta con chiarezza un indirizzo e una volontà politica. Per un commento sulla proposta fatta a febbraio di quest’anno dal Ministro della Salute italiano, leggi anche l’articolo di Giuseppe Traversa su Ricerca e Pratica.

Difficili decisioni sui farmaci essenziali nel 2015 Nicola Magrini, Jane Robertson, Gilles Forte, et al.

Quest’anno, il Comitato di esperti per la selezione e l’uso dei farmaci essenziali prenderà in esame la richiesta di includere nella lista farmaci costosi per la terapia di cancro, epatite C, tubercolosi resistente a politerapie, nuovi anticoagulanti orali. Richieste che cambiano la percezione dei farmaci essenziali e interrogano sulle possibilità che si offrono ai singoli paesi di affrontare problemi di costi quando si devono prendere decisioni a livello globale. Ricerca&Pratica pubblica la versione italiana dell’articolo di Nicola Magrini et al., pubblicato sul Bulletin World Health Organization, con il commento di Gianluigi Casadei.

Su nuovi farmaci, molto efficaci ma anche molto costosi, e su come conciliare innovazione e sostenibilità in sanità si sono espressi anche Giulio Formoso e Annamaria Marata in un recente articolo.

Leggi l’articolo completo su Ricerca&Pratica